TONES ON THE STONES

Torna Tones on the Stones dal 16 al 19 luglio 2015!

Opera lirica, musica elettronica, teatro e food events: quattro giorni indimenticabili nella cava Bianco Montorfano a Fondotoce di Verbania.
Ambientazioni spettacolari, produzioni esclusive e artisti internazionali: sono questi gli elementi che rendono Tones on the Stones un progetto senza eguali, una novità assoluta in ambito mondiale.
Obiettivo e scommessa di Tones on the Stones è quello di far emergere il valore estetico, oltre che storico, delle cave d’estrazione del VCO, fornendo un nuovo punto di vista allo spettatore, che con occhi “nuovi” si approccia a luoghi maestosi e geometrici.
L’elemento scenografico che l’imponente “squarcio nella montagna” regala allo spettacolo è forte e suggestivo, trasformando la cava in un palcoscenico affascinante, unico e grandioso.
Dal 2007 la natura di questi luoghi è fonte di forte ispirazione creativa, dando vita a spettacoli che uniscono musica, teatro e danza alla forma, alla materia, al colore, al disegno. Ogni linguaggio e ogni forma artistica trovano con Tones on the Stones nuova linfa creativa, spettacolare e poetica.
La pietra è parte integrante della creazione artistica, una componente imprescindibile e non replicabile in altri spazi scenici.


Main Areas

  • Nextones
  • Tones On The Stones
  • Food Carousel
  • Clay Paky Light Contest Show
  • Biglietteria
  • Love Stones
  •   
  • Camping
  •   

 

IL FESTIVAL TORNA NELLA CAVA GRANITO MONTORFANO

17 -19 LUGLIO · VERBANIA

Tornare nella cava di Bianco Montorfano, dove tutto è iniziato nel 2007, è per noi una grande emozione: Tones on the Stones ha segnato la nascita di un percorso artistico avvincente. Il festival è nato da uno sguardo lanciato distrattamente dalla piana di Fondotoce verso il Montorfano: quel maestoso squarcio nella montagna è parso subito un teatro, un teatro di pietra.
Oggi tornare a Verbania, dopo le successive sette edizioni ossolane, tutte innegabilmente di grande successo, sembra un simpatico gioco del destino, perché ora a Verbania sta sorgendo un teatro, un luogo della cultura che ha nella sua estetica gli stones e tutto sembra assumere un significato ancora più forte. Dopo il positivo riscontro ottenuto lo scorso anno dalla sezione neXtones, dedicata alle arti elettroniche e che ha portato per la prima volta mille giovani al festival, Tones on the Stones vuole incrementare ulteriormente la sua proposta ospitando Food Carousel, un progetto gastronomico firmato Marco Sacco dedicato al cibo di strada.
Degustazioni e cooking show con prestigiosi ospiti, faranno di Tones on the Stones un progetto che spazia a 360 gradi tra i diversi linguaggi appassionando e coinvolgendo un pubblico sempre più vasto. La cava si animerà fin dal tardo pomeriggio per poter vivere appieno un luogo magico, in compagnia di una ricca proposta gastronomica concepita in stretta armonia con la programmazione artistica in cartellone.

Buon divertimento a tutti!

Maddalena Calderoni
e tutto lo staff di Tones on the Stones