TONES ON THE STONES 2018

Rimborso biglietti del 26.07.18 »


Edizione XII

Quando veniamo ospitati in una nuova cava è sempre una grande emozione, una preziosa linfa per la nostra creatività! Passati pochi istanti ad ammirarla e subito si pensa a come sfruttare al meglio le peculiarità morfologiche e quelle del materiale lapideo. La cava La Beola di Monte di opportunità ne offre moltissime: il materiale, argentato, è veramente bello, chiaro e la pianta quadrata, con alte pareti su tutti i quattro lati, la fanno apparire come un antico teatro. Siamo certi che questa cava sarà un’ottima compagna di viaggio.

Chi ci segue da anni sa che amiamo le sfide e che amiamo rinnovarci, il 2018 è un anno di grandi cambiamenti, la sezione dedicata alle arti digitali e alla musica elettronica nata nel 2014, prende una nuova strada e si presenta con un nuovo format, più autonomo rispetto a Tones on the Stones.
Nextones…beyond Muscic and Mountain sarà quindi un festival esperienziale che abbina gli spettacoli in cava ad attività di scoperta delle bellezze naturalistiche e paesaggistiche della Val d’Ossola. Un progetto di respiro internazionale che vuole valorizzare i tratti distintivi di questo bellissimo territorio montano.

La programmazione di Tones on the Stones si amplia con eventi presentati a Baveno (Cava Seula) e a Domodossola ringraziamo le amministrazioni dei due comuni che hanno scelto di entrare nel progetto e grazie anche a Fondazione Ruminelli, il segno di Tones on the Stones sarà ben visibile anche in questi spazi alternativi alla cava.

Come sempre concludiamo augurandovi….Buon divertimento!

Maddalena Calderoni e tutto lo staff di Tones on the Stones