Marcus Miller “Tutu revisited: the music of Miles Davis”

CONCERTO
WORLD TOUR 2010

Venerdì, 23 luglio 2010

 

 

Marcus Miller – basso e clarinetto basso
Sean Jones – tromba
Alex Han – sax alto
Federico Gonzalez Pena – tastiere
Louis Cato – batteria

Marcus Miller si è accostato agli studi musicali fin da giovanissimo, essendo già in grado a tredici anni di suonare clarinetto, piano e basso e di comporre melodie. Negli anni 80 è stato uno dei musicisti di grido dell’ambiente newyorkese collaborando con artisti del calibro di Aretha Franklin, Mariah Carey, Brian Ferry, Macy Gray e Elton John fra i tanti. Più tardi inizia la carriera di produttore che lo porta a ricevere diversi riconoscimenti ai Grammy Awards per le collaborazioni con David Sanborn e Luther Vandross (per lui ha composto diverse canzoni tra cui “The power of love”, miglior pezzo R&B sempre ai Grammy Awards). Importante il suo sodalizio artistico con Miles Davis per il quale ha scritto e prodotto l’ album Tutu, che è ispirazione di questo concerto. Miller ha anche prodotto album di Al Jarreau, the Crusaders, Wayne Shorter, Take 6, Chaka Khan, and Kenny Garrett fra i tanti. Negli anni ‘90 si focalizza sulla sua carriera da solista e ha fatto parte per un periodo di una band composta da altri grossi solisti come Eric Clapton, Joe Sample, David Sanborn e Steve Gadd in occasione di un gran tour che lo ha portato sui maggiori palcoscenici jazz europei per ben 11 date. Ha composto musiche da film per autori come Spike Lee, Eddie Murphy e Samuel L Jackson. Viene annoverato tra i maestri della tecnica slap che adopera in maniera eccellente ed è messa al servizio della melodia e del groove. Oltre al basso elettrico, Miller suona il clarinetto, il clarinetto basso, le tastiere, il sassofono e la chitarra. Nel 2001 ha vinto il Grammy Award per il miglior album jazz contemporaneo per il suo quarto album strumentale M2. Il celebre marchio di strumenti musicali Fender produce una versione del Fender Jazz Bass denominata “Marcus Miller signature”, nelle varianti a 4 e 5 corde.

Sean Jones, prestigioso trombettista Americano e compositore, ha preso parte a Tuned to blue, di Nancy Wilson vincitore ai Grammy Awards nel 2007. Come leader della sua band Jones ha inciso 5 albums sotto l’etichetta Mack Avenue. Si esibisce con la sua band in America e all’estero. Jones spesso si esibisce in prestigiosi festival tra cui Monterey Jazz Festival, Detroit International Jazz Festival e Montreal International Jazz Festival. E’ trombettista di riferimento alla Lincoln Center Orchestra al fianco di Wynton Marsalis. Il 22enne sassofonista e compositore Alex Han sta guadagnando attenzione come uno tra i più talentuosi e versatili musicisti del panorama odierno. Si è già esibito con prestigiosi nomi del jazz tra cui Marcus Miller, George Duke, Joey DeFrancesco, George Benson, Joe Lovano, Paquito D’Rivera, James Moody, Kirk Whalum, Bob Mintzer, Jimmy Haslip, Marcus Baylor, Russell Ferrante, Patrice Rushen, Oscar Peterson, Johnny Griffin, Nicholas Payton, Jon Faddis, Rufus Reid, Ken Peplowski, Terri Lyne Carrington, Brian Lynch, Slide Hampton, Lewis Nash, Gerri Allen, Shelly Berg, Walt Weiskopf.

Federico Gonzalez Peña, originario di Montevideo, inizia la sua carriera professionale a 15 anni mentre si trova in Argentina dopo gli studi con Antonio de Raco. Collabora con Gustavo Donez (Maglione), El Soca, Daniel Colombres, El Mono Fontana, Juan del Barrio e Jota Morelli. Una volta negli Stati Uniti inizia a suonare con alcune delle top Go- Go bands (stile musicale originarie della zona di Washington DC). Durante questi anni di intenso lavoro incontra Me’Shell N’DegeOcello e i due iniziano una lunga collaborazione (20 anni) che li porta ad essere protagonisti di vari tour mondiali e ad ottenere varie nominations ai Grammy awards. Federico ha lavorato anche con Maxwell, Angela Boffill, Rare Essence, Pieces of a Dream, Digable Planets, Alana Davis, George Howard, Roy Hargrove, Chaka Khan, Cassandra Wilson, Marcus Miller, SMV (Stanley Clarke, Marcus Miller e Victor Wooten) e molti altri. Attualmente dedica il suo tempo alla scrittura musicale, alla produzione e al trio dal nome di GAIA, che ha co-fondato insieme ad amici vicini Gregoire Maret e Gene Lake, oltre alla collaborazione con Marcus Miller. Nativo del Portogallo, il percussionista Louis Cato ha partecipato a vari tour con Robin Mckelle e come vocalist con la pop star JoJo. Ha un’attività intensa a Boston dove collabora con vari studi per incisioni. Ha collaborato con Norah Jones, Sean Jones, Wyclef Jean, Jason Palmer, Christian Scott, Donald Harrison, Bobby Brown, Wynton Marsalis, Roy Hargrove, Marcus Gilmore, Kenwood Dennard, Marcus Miller. Attualmente è il batterista di Brian McKnight.